La Strada non è una giungla

IL Campionato regionale studentesco sulla sicurezza stradale

Venerdì 7 Giugno alle ore 10.30, presso la sede della Regione Puglia in via Gentile 52 a Bari, si è svolta  la premiazione delle Scuole Medie e Superiori partecipanti al progetto di Educazione alla Sicurezza Stradale, denominato “La strada non è una giungla” organizzato dall’ASSET (Agenzia regionale Strategica per lo Sviluppo Ecosostenibile del Territorio) e dalla Regione Puglia in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale della Puglia.

L’ing. Elio Sannicandro, come responsabile dell’ASSET, ha assicurato "un’implementazione del progetto anche per il prossimo anno scolastico nel catalogo del MIUR: “Piano Strategico per la Promozione della Salute nella Scuola" sviluppando ulteriormente la comunicazione per incrementare il numero di Scuole partecipanti." 

L'intervento del Commissario dell'Asset - Elio Sannicandro

 

“Stiamo proseguendo il percorso di sensibilizzazione e prevenzione per le nuove generazioni - ha dichiarato l'assessore alle Infrastrutture alla Mobilità, Giovanni Giannini - con l’obiettivo di avere, nel prossimo futuro, cittadini responsabili, consapevoli e promotori del rispetto delle regole,del benessere individuale e collettivo. I ragazzi, oltre ad aver appreso e studiato argomenti normativi per la sicurezza stradale, hanno affrontato temi riguardanti il rispetto dell’ambiente e degli spazi urbani, l’inquinamento delle auto e gli effetti delle emissioni di scarico,le modalità urbane per limitare traffico e congestione dei centri storici,(ZTL e parcheggi riservati ai disabili e alle donne in gravidanza, piste ciclabili e implementazione del trasporto pubblico).  Il progetto ha fatto proprie le indicazioni europee per migliorare la sicurezza stradale entro il 2020, in cui si richiamano gli stessi cittadini a concorrere con il proprio comportamento a migliorare le condizioni di sicurezza e riduzione del livello di rischio."

 

Il servizio di Canale 7

 

 

Il coordinatore del progetto dr. Pierpaolo Bonerba (ASSET) ha condotto la premiazione consegnando a tutti gli studenti qualificatisi nel concorso un caschetto per bici e buoni acquisti per materiale sportivo mentre le Scuole vincitrici hanno avuto in assegnazione un PC per le attività didattiche scolastiche ed un targa ricordo attestante il risultato raggiunto. 

 

Sono state premiate numerose Scuole con i rispettivi studenti ed in particolare: 

-      Area Metropolitana di Bari: scuola CASSANO – DE RIENZO di Bitonto e scuola DA VINCI di Molfetta;

-   Provincia BAT:  scuola MORO di Barletta e scuola FERMI-NERVI-CASSANDRO di Barletta;

-      Provincia di Brindisi: Istituto Comprensivo di Latiano e scuola LILLA di Francavilla Fontana;

-    Provincia di Foggia: scuola via Napoli di Lesina, scuola MANICONE-FIORENTINO di Vico del Gargano e scuola PAVONCELLI di Cerignola;

-    Provincia di Lecce: scuola INGUSCI di Nardò e scuola GIANNELLI di Parabita;

-     Provincia di Taranto: scuola MORLEO di Avetrana, scuola PIRANDELLO di Taranto e scuola LEONARDO DA VINCI di Martina Franca.

Gli studenti che si sono contraddistinti risultando vincitori tra le scuole medie e premiati con una bici fiammante sono: GIANVITO CORALLO, GIULIA PAFETTA e ANTONELLA BARILE mentre per le scuole di secondo grado sono: MARTINA CARROZZO, MARCO VINCI, CHIARA GADALETA e FRANCESCO SANTORO.

 

Ulteriori informazioni su: http:lastradanoneunagiungla.regione.puglia.it